You are here: Home -  Nike Air Max 1 Milano variabilità spaziale della marea interna M2

Nike Air Max 1 Milano variabilità spaziale della marea interna M2

Nike Air Max 1 Milano

Inizialmente lo sviluppo di mare poco profondo tridimensionali modelli di marea barotropici è brevemente passato in rassegna, al fine di determinare quali sono state le misure chiave che hanno permesso progressi in questo campo e validazione del modello rigoroso. Successivamente questo viene esteso a una breve rassegna dei modelli di marea baroclini per cercare di determinare un 'via da seguire' per lo sviluppo del modello baroclino. La difficoltà di elevata variabilità spaziale, e l'influenza del vento sono identificati problemi come possibilmente importanti che devono essere considerati nella Nike Air Max 1 Milano convalida dei modelli di marea baroclini. Questi vengono esaminati utilizzando un modello di griglia non strutturata tridimensionale della marea interna M2 sulla regione margine della piattaforma al largo della costa occidentale della Scozia. Il modello viene utilizzato per studiare la variabilità spaziale della marea interna M2, e l'energia associata turbolenza e miscelazione nella regione. Calcoli iniziali Air Max 90 possono essere eseguite con marea forzatura solo, con i calcoli successivi esaminare brevemente come la distribuzione di marea viene modificato da down-welling e up-zampilla venti favorevoli. Calcoli con marea costringendo solo, dimostrano che vi sia una significativa variabilità spaziale nella marea interna e la miscelazione associati nella regione. Inoltre, essi sono influenzati dagli effetti del vento che possono avere da prendere in considerazione in qualsiasi esercizio convalida del modello. Il documento si conclude discutendo il carattere globale dei set di dati che devono essere raccolti per convalidare modelli di marea interni allo stesso livello attualmente raggiunto con tre modelli di marea barotropici dimensionali.
0 Commenti


Parlare la vostra mente