You are here: Home -  Nike Air Max 2014 Recensione e tassonomicamente designato sulla base della

Nike Air Max 2014 Recensione e tassonomicamente designato sulla base della

Nike Air Max 2014 Recensione

Un totale di 193 batteri Vermicompost che presentano potenziale antagonista e biofertilizing sono stati isolati da Vermicompost base di paglia e letame di capra prodotto da lombrico Eisenia foetida e tassonomicamente designato sulla base della loro omologia di sequenza 16S rRNA e la successiva analisi Nike Air Max 2014 Recensione di filogenesi molecolare. I batteri appartenevano a tre principali cioè generi., Pseudomonas (15%), Bacillus (57%), Microbacterium (12%) e batteri compreso di genere Acinetobacter (5%), Chryseobacterium (3%), Arthrobacter, Pseudoxanthomonas, Stenotrophomonas rimanente, Paenibacillus, Rhodococcus, Enterobacter, Rheinheimera e Cellulomonas. Di 193 batteri, 96 ceppi (49%) hanno mostrato potenziale antagonista contro funghi fitopatogeni. Caratterizzazione funzionale dei batteri è stata valutata la produzione di proteasi, cellulasi, lipasi, xilanasi, chitinasi, amilasi, gelatinasi, 1-aminociclopropano-1-carbossilato (ACC) deaminasi, indolo-3-acetico (IAA), solubilizzazione del fosfato, riduzione dei Nike Yeezy 2 Prezzo nitrati, e l'assimilazione delle fonti di carbonio diverse. I ceppi batterici hanno mostrato un grado variabile di profili utilizzo carbonio e la maggioranza di essi erano noti per utilizzare citrato, malonato. Un totale di 86 ceppi di proteasi prodotta (44%) e 99 ceppi (51%) ha prodotto cellulasi. 51 ceppi (26%) prodotti IAA, 99 ceppi (51%) siderofori prodotti e 124 ceppi (64%) hanno prodotto ACC deaminasi. 52 ceppi (27%) hanno mostrato solubilizzazione del fosfato mentre 24 ceppi (12%) hanno prodotto HCN. 43 ceppi (22%) hanno mostrato attività antibatterica contro i patogeni umani in condizioni in vitro. Nessuno dei ceppi sono risultati positivi per la lipasi e chitinasi. Un totale di 31 ceppi (16%) ha prodotto DNasi, 80 ceppi (41%) ha prodotto xilanasi e 93 ceppi (48%) hanno prodotto amilasi. Tra i batteri Vermicompost riportate nel presente studio, Bacillus è risultato essere i batteri più frequentemente seguiti da Pseudomonas e Microbacterium. Presente studio, riporta la caratterizzazione molecolare e funzionale dei batteri Vermicompost.
0 Commenti


Parlare la vostra mente